Vai al contenuto

Un lavoratore che ha problemi ai piedi può essere esonerato  dall’uso delle scarpe antinfortunistiche e chi può autorizzare l’eventuale esonero?

Scarpe antifortunistiche

Pubblichiamo la risposta data al quesito arrivato sul nostro sito pensando possano essere di interesse generale.

L’obbligo di indossare i DPI (in questo caso le scarpe antinfortunistiche) sussiste quando i rischi non possono essere evitati o sufficientemente ridotti da misure tecniche di prevenzione e protezione e misure di tipo organizzativo (art. 75 del D.Lgs 81/08).

L’obbligo deriva, in sostanza, dalla Valutazione dei Rischi nella quale il Datore di Lavoro stabilisce quali sono i rischi “residui” che non è stato possibile eliminare o ridurre e per i quali debbono essere usati i relativi DPI.

A fronte dell’esibizione, da parte del lavoratore, di una certificazione medica che attesti l’impossibilità di indossare le scarpe antinfortunistiche dovrà essere consultato il Medico Competente il quale valuterà l’effettiva impossibilità del lavoratore nell’indossare il DPI  (talvolta il problema può essere risolto dal medico o potrebbe trattarsi di un problema transitorio).

Nel caso i motivi medici siano effettivamente fondati la cosa migliore è cercare una scarpa più adatta (in genere conviene indirizzare direttamente il lavoratore ad un negozio specializzato in modo che possa scegliere il modello che gli crea meno problemi) (art. 76 D.Lgs 81/08 “i DPI devono tenere conto delle esigenze ergonomiche e di salute del lavoratore”).

Nel caso non si riesca a trovare una scarpa adatta allo scopo non rimane che valutare il trasferimento del lavoratore ad altro reparto o mansione ove non vi sia il rischio di schiacciamento e quindi l’obbligo di scarpe antinfortunistiche.

Qualora ciò non fosse possibile l’effettiva “intolleranza” ad un DPI necessario in base alla valutazione dei rischi e che rispetti tutti i requisiti di legge, una volta esperiti tutti i tentativi tecnicamente fattibili per adattare il DPI al lavoratore, potrebbe costituire motivo di inidoneità alla mansione (temporanea o anche definitiva).

Image by Drazen Zigic on Freepik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *